Recensione Lightinthebox

Come già accennato qui e là alla fine il vestito da mettere al matrimonio di mio fratello l’ho preso online.

Precisamente da Lightinthebox, un sito cinese ormai quotato sullo Stock Market di New York, non vi preoccupate, anche se a volte le traduzioni sono fin troppo automatiche si capisce tutto benissimo. Prima che le mie zie lo trovassero (cercando banalmente “abiti da cerimonia” su google e cliccando sui primi risultati sponsorizzati) non sapevo nemmeno che esistesse. Parlandone in giro però ho scoperto che amici e conoscenti vari avevano già provato ad acquistare e si erano pure trovati bene (gente che ci ha preso tutti gli abiti per le damigelle o semplicemente s’è tolta qualche sfizio).

light

La prima prova che abbiamo fatto è stata col vestito della mia cuginetta E. (proprio di questo colore)

erykah

Arrivato nei tempi stabiliti e subito sottoposto all’attento esame di nonna, prozia e vicina di casa della nonna, tre sarte coi fiocchi. Sono tutte rimaste piacevolmente colpite dalla qualità della stoffa, dalla precisione e resistenza delle cuciture e dall’attenzione ai dettagli.

Tranquillizzata da quest’esperienza positiva e diretta, ho fatto con mia mamma un altro acquisto: borse e stole varie (sì, sempre per sto matrimonio che lo so che non ne potete più nemmeno voi :P). Purtroppo abbiam beccato la dogana, ma questo non ha assolutamente niente a che fare col sito.
Comunque ancora cose carine… del tipo: comperarle da Accessorize, al Coin o da qualsiasi altra parte accessibile un po’ a tutti non è molto diverso!

Infine, come sapete, ho ordinato il mio vestito. Sa ha preso con me un tablet e degli auricolari. Abbiamo beccato di nuovo la dogana purtroppo (e ci marciano su, secondo me ormai hanno capito di che si tratta e ci fan la cresta, ma è solo un complottismo mio XD).

Ancora una volta esperienza positiva, comunque: i tempi di consegna sono stati anche più rapidi di quanto preventivato, c’era un’offerta sulla spedizione assicurata, abbiamo potuto seguire ogni fase sul sito (preparazione dell’ordine, pronto, evaso) e poi sul sito del corriere DHL (orari e luoghi di presa in consegna ed emissione). Un’efficienza davvero meravigliosa! (Altro che servizio postale italiano -_-).
L’imballaggio è sempre stato ottimo, la scatola arriva senza nemmeno un’ammaccatura, dentro le cose sono adeguatamente imbottite e isolate singolarmente, ma senza uno spreco di plastica o spazio.
Per esempio il vestitino di mia cugina era in una scatoletta della dimensione di una scatola da scarpe. La scatola con dentro borse e stole era più grande ma all’interno le cose erano disposte in modo da sprecare meno spazio possibile. Stessa cosa per l’ultimo pacco col mio abito (che comunque era rivoltato dentro-fuori così lo chiffon non si rovina e imbustato in una busta col logo tutta sua) e il tablet. Infine quello che viene usato per imbottire il tutto è carta riciclata. Quindi una volta aperto il pacco si infila di nuovo tutto nella raccolta differenziata della carta et voilà, sprechi ridotti al minimo!

E poi il mio vestitino verde, beh, che dirvi… è questo (in verde scuro, per l’appunto) e lo adoVo.

fayina

Le cuciture sono ben fatte e solide, la zip scorre che è un piacere. Io ho preso delle misure standard (la 8), ha un reggiseno cucito nel vestito, piuttosto comodo (mi ci avanza forse un cm, ma avevo comunque in programma di mettere il mio reggiseno a fascia sotto, quindi tutto torna), nel mio caso non valeva la pena ordinarlo con misure su misura, e scusate il gioco di parole.

Per quanto riguarda il colore, per sceglierlo (così come per scegliere quelli delle stole) non mi sono fidata della tavola di colori, ma ho fatto una ricerca sul sito di abiti, selezionando materiale e colore mostrato. Le foto in quel caso sono piuttosto affidabili.

Devo confessare che il colore che mi tentava di più era il “Blu inchiostro”, che dalla tavola di colori sembrava un bel blu ottanio, ma nel sito non ci sono fotografie di abiti interi in chiffon di quel colore, e benché due recensioni (di numero, non ne ho trovate altre) dicessero che è “un bel turchese scuro” non mi sono fidata molto e ho preferito andare sul sicuro.

Se qualcuna ha un vestito “blu inchiostro” in chiffon è ora moralmente obbligata a mandarmene una foto il più fedele possibile!!!

Ecco, devo dire che sono molto contenta dell’esperienza con Lightinthebox, dovesse servirmi di nuovo qualcosa di simile, soprattutto considerando i prezzi e l’abbondanza infinita di promozioni e sconti (ce ne sono continuamente) stringerò i denti sulla dogana e sicuramente non mi farò problemi a comprare di nuovo :)

PS
Non è una recensione sponsorizzata, tutte le cose che abbiamo acquistato sono state acquistate di tasca nostra :)

Articoli correlati

Tags: ,

12 Comments to "Recensione Lightinthebox"

  1. ziaC. scrive:

    tanto per consolarti anche la ziaL. x il vestito di Ele ha dovuto PAGARE la dogana
    ( *-* ) vorrei mettere le faccine ma non ci riesco !! uffa !!
    xchè non hai messo la tua foto ?

  2. yliharma scrive:

    bellissimo il vestito!!! e che prezzone!! per curiosità: quanto ti ha preso la dogana? io sono rimasta “fregata” più volte con acquisti di abiti dagli USA, dogana di circa 20 euro a pacco -_-
    comunque il sito l’ho segnato! certo che senza provare i modelli io forse non starei tranquillissima…ho un fisico un po’ a pera :D

    • Euforilla scrive:

      La dogana viaggia dai 30 ai 40 euro… hanno aumentato rispetto ai tuoi abiti USA -_-
      Però se uno si fa due conti (e magari fa un ordine con amici così si smezzano le spese) la dogana non è colpa del sito e tutto sommato con quello che costano le cose lì sopra si può anche fare!!!

      Per i fisici vari a me ha aiutato tantissimo la tabella che c’è sotto ogni vestito: hai tutte le misure e le taglie che corrispondono (poi sta a te valutare se il modello che ti piace è più stretto su un punto o su un altro… il mio per esempio era più stretto sulla vita e poi sui fianchi è bello svasato e svolazzoso quindi ho preso la taglia in cui ci stessero seno e vita, e i fianchi amen, ci sarebbero stati comunque) e soprattutto per farsi un’idea è utile la foto con le misure della modella che indossa il vestito che ti interessa.

      Io sono ben lontana dalla taglia 2 della tizia che hanno messo lì, però almeno una ha un’idea di come veste!!!

  3. Ape Regina scrive:

    Pero’ io vorrei le tue foto.. e anche quelle del sacchetto lilla :-)

  4. Roberta scrive:

    Salve, io ho avuto un esperienza molto negativa acquistando su questo sito… Ho pagato 80 euro un oggetto che non mi è mai arrivato ed è una vita che chiedo un rimborso ma l’assistenza clienti (se così si può definire) ormai non mi risponde nemmeno più! È un sito di truffatori! Ormai penso proprio di aver perso i miei soldi!

  5. gricechak scrive:

    They make copies. I once ordered a bridesmaid dress on this site. The quality is terrible, the pictures are just fooling people. Better try Abbydress, amazon, ebay or bestbuy instead.

  6. Rino scrive:

    No vi fidate di questo sito in particolare, sono degli imbroglioni ho appena ricevuto un “pacco” che mi è costato 220 euro, spero che qualcuno di loro almeno si possa spendere il corrispettivo in medicine

    • Euforilla scrive:

      Ciao Rino, mi spiace per la tua disavventura, ma come mai t’è costato così tanto?
      Perché se sono stati costi aggiuntivi di dogana, allora non è colpa del sito (benché comunque rimanga una sorpresa più che spiacevole!!!)

Lascia un Commento

Hic sunt cuniculi